Ascolta la radio

Ascolta la diretta
Main menu

INFORMAZIONE DIMEZZATA?

Carta straccia!

STAMPA

Azzerare i contributi diretti agli editori, compresi quelli all'editoria italiana nel mondo. Sarebbe questo il proposito del Sottosegretario con delega all'editoria, il pentastellato Vittorio Crimi.

C'è molta preoccupazione tra gli editori delle testate in lingua italiana destinate a chi vive all'estero, dopo le dichiarazioni del rappresentante dell'esecutivo, che ha confermato la volontà di sopprimere, nell'arco dei prossimi tre, quattro anni, le risorse pubbliche destinate a chi produce informazione per gli italiani nel mondo.

L'idea di fondo è quella che la carta stampata dovrebbe gradualmente scomparire, per lasciare posto alle testate online.

Attualmente sono 104 i periodici che hanno ricevuto, complessivamente, 2 milioni di euro, ripartiti in base al numero di copie stampate, al numero di uscite all’anno e al numero di copie distribuite. In realtà si tratta dell'ennima forma di parassitismo a carico del popolo italiano che mantiene la casta degli editori; ci sembra giusto e auspicabile che ogni testata giornalistica, ogni editore possa campare con le proprie froze e capacità professionali.

Rate this item
(0 votes)
back to top

facebook 48x48

youtube 48x48

tunein 48x48

Google+