Ascolta la radio

Ascolta la diretta
Main menu

LEGA LADRONA?

I soliti papponi

LEGA LADRONA

Lo sostengono i magistrati di Genova che stanno indagando sui 49 milioni di euro di rimborsi elettorali che la Lega avrebbe utilizzato in modo improprio. È iniziata la caccia al presunto tesoro nascosto del Carroccio.

Secondo il giornalista di Repubblica Marco Preve i finanziamenti ottenuti dallo Stato e che dovevano servire solo al partito, sarebbero stati utilizzati dall'ex leader leghista Umberto Bossi e dal suo cerchio magico per attività che non avevano niente a che fare con la politica: "dalle famose lauree del figlio, a tutta un'altra serie di favori per amici".

Dopo la condanna in primo grado di Bossi e con l'arrivo alla guida della Lega di Maroni e poi di Salvini, secondo i magistrati, una parte di questi soldi sarebbe stata "polverizzata", cioè dispersa in una serie di conti, alcuni dei quali anche in Lussemburgo e Svizzera. In questo modo si intreccia all'accusa di truffa e alla ricerca dei milioni scomparsi anche l'inchiesta sui conti offshore all'estero della Lega di Matteo Salvini.

Last modified onVenerdì, 06 Luglio 2018 10:11
Rate this item
(0 votes)
back to top

facebook 48x48

youtube 48x48

tunein 48x48

Google+