Ascolta la radio

Ascolta la diretta
Main menu

POSTFINANCE - 500 POSTI A RISCHIO

Licenziamenti in vista

FLY POST FINANCE

L'istituto in seno alla Posta annuncia le nuove misure di riduzione dei costi.

AC 5 giugno 2018 Notizie Finanziarie

PostFinance annuncia ufficialmente, attraverso un comunicato stampa, l’ondata di licenziamenti che potrebbe coinvolgere fino a 500 persone.

L’istituto finanziario in seno alla Posta dice di star vivendo una fase di profondi cambiamenti, tra cui la digitalizzazione del banking .

Con il nuovo software bancario introdotto a Pasqua di quest’anno, si trasforma da operatore finanziario classico a Digital Powerhouse e punta ad affermarsi entro la fine del 2020 come la principale banca digitale in Svizzera.

Il divieto di erogare crediti e ipoteche, invece, fa risentire PostFinance dell’attuale contesto caratterizzato da tassi d’interesse negativi.

Così, scrive la banca, per contrastare l’erosione dei margini e la conseguente riduzione dei ricavi, l’istituto finanziario ha previsto, in varie unità, l’attuazione di un pacchetto di misure per ridurre i costi.

Entro la fine del 2020 si procederà alla soppressione di un massimo di 500 impieghi a tempo pieno, di cui due terzi saranno gestiti nel quadro della fluttuazione fisiologica.

Last modified onMartedì, 05 Giugno 2018 14:28
Rate this item
(0 votes)
back to top

facebook 48x48

youtube 48x48

tunein 48x48

Google+